Pavimenti in resina epossilica

La resina è particolarmente indicata per i cicli di pavimentazione sia ad acqua che al solvente. Nel nostro caso la indichiamo come finitura ottimale praticamente in tutti i cicli.
Può essere utilizzata trasparente o pigmentata anche in cicli di verniciatura sia su pareti che su metalli anche per usi gravosi o in situazioni dove sia richiesta la massima igiene (industria alimentari, ospedali etc.).

AUTOLIVELLANTE

La resina autolivellante è una resina epossidica pigmentabile bicomponente costituita da :

  • una miscela di propolimeri epossidici liquidi.
  • ammina di copolimerizzazione.

Il prodotto è studiato per essere caricato con quarzi ( 01/03 e anche oltre ) fino a tre volte il proprio peso e realizzare superfici estremamente compatte e dure con spessori elevati ed enorme resistenza alla compressione.
E’ un sottofondo ideale per spessorare pavimenti da finire con SMOOTH ONE o COLOURLESS oppure superfici a finire estremamente resistenti sia da un punto di vista fisico che chimico.

A RULLO

Vernice di finitura bicomponente acril-poliuretanica con ottime caratteristiche di resistenza agli agenti atmosferici, massima resistenza agli aggressivi chimici, scarsissima infiammabilità, notevole elasticità e ottima ritenzione della brillantezza.